MOTORI CON INVERTER

 

I motori con inverter sono caratterizzati da elevata compattezza, rapidità di installazione, dalla riduzione dei costi di cablaggio delle macchine e dalla possibilità di personalizzazione.

I campi di applicazione sono innumerevoli, ad esempio le macchine da legno, metallo, marmo e vetro; le macchine utensili, il confezionamento, le linee di produzione, la plastificazione, la ventilazione e le pompe, i sollevamenti e i trasporti.

CARATTERISTICHE GENERALI

L’applicazione dell’inverter direttamente sul motore, in una cassetta in alluminio appositamente sviluppata, permette di ottenere elevate prestazioni in termini di flessibilità, compattezza, velocità di applicazione.

Le funzionalità avanzate dell’inverter utilizzato, inoltre, permettono di accoppiare al meglio le caratteristiche del gruppo motoinverter a quelle della macchina utilizzatrice.

 

VERSIONI DISPONIBILI

Sono attualmente disponibili due versioni di inverter, caratterizzate da due diversi range di potenza.

L’involucro porta inverter è realizzato in fusione di alluminio. Il grado di protezione ottenibile, anche con il tastierino di controllo applicato, è pari a IP65.

La struttura della cassetta permette l’eventuale montaggio di una spina di alimentazione o di eventuali pressacavi per la remotazione dei controlli o l’ingresso di segnali di feedback.

 

Tutti i motori con inverter possono venir equipaggiati di servoventilazione trifase IP55, collegata direttamente all’azionamento. Il flusso d’aria raffredda sia il motore che il fondo della cassetta, che funge da dissipatore per l’inverter. Motore ed inverter sono termicamente isolati.

Per entrambe le taglie di inverter è disponibile la versione Stand-Alone. In questo caso la cassetta porta inverter è separata dal motore, assicurando sempre elevato grado di protezione e facilità di installazione

DOWNLOAD DOCUMENTAZIONE

Inverter T1

Inverter T3